Antonio Gian Paolo Garganese

Keen about music

Ricordo di Vittoria Ottolenghi (1924-2012)

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Nov 8, 2019

Donna Vittoria, come era affettuosamente chiamata nell’ambiente giornalistico tra gli “specialisti” (anche) della danza, una volta mi fece osservare che il suo grande amico e collega Alberto Testa, fosse nato il 23 dicembre, ossia il giorno in cui si onora Santa Vittoria (+ 253).
Il professor...

Lezioni di stile: Muti prova (e fa provare?) «’a traviata»

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Nov 7, 2019

Mi auguro che tutti-ma proprio tutti-anche Alberto Mattioli che certo non ama Muti (e non dica adesso che stia mentendo)-abbiate seguito la prima delle ben otto-diconsi otto!-puntate (1) sulle prove de “La traviata” (Rai5), la prediletta del nostro divertentissimo Maesschtre: come lui, non c’è...

Quella “zietta” di Pëtr Il’ič

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Nov 6, 2019

Il 6 novembre 1893 (data del Calendario Gregoriano) alle ore tre del mattino moriva, per cause tuttora non chiarite e che non potranno mai esserlo [*] Pëtr Il’ič Čajkovskij.
E’ uscito nel 2018 in lingua inglese il volume Tchaikovsky Papers: Unlocking the Family Archive che è stato presentato come...

Antonio Gian Paolo Garganese November 7 at 15:45
https://www.youtube.com/watch?v=dyUf5mas8dI

Non solo un libro. Piero Rattalino: “Il Galempio” (fauna e flora del teatro lirico)

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Nov 19, 2019

Credo di essere alquanto ligio all’esortazione di Eco quando di fatto diceva che non era poi così importante leggere davvero i libri acquistati, da cima a fondo se non addirittura lasciarli sullo “chevet” a prender polvere, ripromettendosi di evaderli un giorno a venire, poiché aver dimostrato...

L’eiaculazione in Verdi e Puccini

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Oct 22, 2019

C’è poco da dire, cari miei. Se non credete a me sentite un dottore (non quelli delle opere liriche, bensì un medico, ve ne sono anche tra i melomani e commentatori). Non tutti i maschietti hanno gli stessi tempi! Per esempio Giulio (in Egitto) ci metteva anche 4 ore ed 8 minuti: poi dipendeva...

L'incomparabile Bernstein

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Oct 22, 2019

Il volumetto "Leonard Bernstein, Lettere ai familiari, 1945-1990" [*], esemplarmente curato da Roberto Di Vanni, con una bella presentazione di Nigel Simeone, uscito il 5 marzo scorso, racchiude in una rapida e felice sintesi il percorso umano ed artistico del grandissimo musicista, attraverso la...

Muti il vampiro (Horror of Dracula). Ossia:la moviola

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Nov 19, 2019

Pare che la trasmissione (italiana) televisiva più longeva e più seguita sia stata “La domenica sportiva” (è naturale: una ipotetica “Domenica lirica” avrebbe avuto bassi ascolti).
Calcio in testa, ovviamente. Ad un certo punto arrivò la “moviola” (benché storicamente inventata negli anni ’20 del...

La musica è russa? E la cotoletta milanese?

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Oct 17, 2019

"Quando ero piccolino" un giorno da “Ricordi”-il negozio di Milano a due passi dalla Scala-acquistai un vinile con il “Capriccio italiano” di Čajkovskij diretto da Svetlanov (orchestra dell’URSS di allora). Un maturo signore dall’accento marcatamente partenopeo commentò prontamente [leggere con lo...

Einfühlung (Solo quella sera)

Published by Antonio Gian Paolo Garganese in reviews

Date Oct 16, 2019

Nello spettacolo musicale, nella esecuzione musicale, si parla-in letteratura-nella migliore ed auspicabile delle ipotesi, di un fluido mesmeriano, di un’ipotetica forza che si sprigionerebbe dall’uomo, in questo caso dal musicista-interprete, per giungere ed essere recepito in empatia dal pubblico...