Le grandi Sonate del Novecento: Massimiliano Damerini

Ciclo musicale a Palazzo Ducale

Details

Genova, Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere
Sabato 17 marzo

Le grandi Sonate del Novecento

ore 17:45
Presentazione e conferenza
con Danilo Faravelli

ore 19:00
Concerto

Massimiliano Damerini, pianoforte
Eleonora Tripiciano, flauto

Charles Ives
Sonata n. 2 per pianoforte "Concord"
Emerson
Hawthorne
The Alcotts
Thoreau

Il termine Sonata evoca una musica strumentale, per lo più di un’epoca classica. Vengono immediatamente alla mente i capolavori di Beethoven o di Mozart, poi si pensa a Chopin, a Brahms, ai compositori dell’epoca romantica. In realtà è il termine stesso, con la sua vaghezza non solo temporale, a lasciare indefinito il pensiero. Perché la Sonata è anche il modo di suonare, un’alternanza di emozioni, gioiose o malinconiche, anche dolorose.
Nel Novecento, secolo dominato da una sorta di urgenza della novità, la Sonata è maturata, modificando la propria forma sotto ogni aspetto, aprendosi al più ampio utilizzo strumentale, dai legni alle percussioni. Nascono così Sonate con organici inusuali, privi talvolta di precedenti storici.
Il progetto "Le grandi Sonate del Novecento" propone alcune delle più belle pagine di musica da camera del secolo passato, raramente presenti nei programmi dei concerti a causa dell’originalità dell’organico strumentale, offrendo un ricco confronto stilistico e formale attraverso le opere di grandi Maestri.