Die Mauer / Il Muro

Details

Created by La Voce e il Tempo · Concert

Associazione Musicaround presenta
La Voce e il Tempo IV edizione

coproduzione Eutopia Ensemble
e Teatro Necessario Onlus

in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
e Goethe-Institut Genua

Venerdì 8 novembre, ore 20:30
Genova, Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere

Sabato 9 novembre, ore 20:30
Genova, Teatro dell'Arca della Casa Circondariale di Marassi

1989-2019:
Die Mauer / Il Muro
Concerti per le celebrazioni del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino

Eutopia Ensemble
Coro dei Giovani Cantori
Roberta Paraninfo, direzione

Musiche di Paul Hindemith, Felix Mendelssohn, Alfred Schnittke, Kurt Weill e Aleksey Kurbatov
Con commussioni in prima esecuzione assoluta di Anno Schreier e Aleksey Kurbatov.

______________________________________________________

A distanza di 30 anni dal crollo del muro di Berlino, La Voce e il Tempo, il festival Le Strade del Suono e Teatro Necessario, in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e Goethe-Institut Genua, commemorano quell'importante momento storico con un concerto intenso, in grado di scavare nel fondo di quella sofferenza.

Il muro di Berlino è stato infatti anche il simbolo tragico di un secolo che ha anteposto le ideologie all'umana solidarietà, le appartenenze specifiche a un senso di comunione universale.
In occasione dei concerti, che si terranno presso la Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale e il Teatro dell'Arca del Carcere di Marassi, Eutopia Ensemble e il Coro dei Giovani Cantori dell'Accademia Vocale di Genova, diretti da Roberta Paraninfo, eseguiranno opere di compositori che del ‘900 hanno sofferto la violenza ideologica: da Mendelssohn, autore romantico che subì una violenza "postuma" venendo eliminato dalla vita musicale del Terzo Reich in quanto ebreo, a Kurt Weill, simbolo di quella Berlino aperta e vitale che dopo l’avvento del nazismo negli anni '30 dovette lasciare, e Alfred Schnittke, obbligato dall'Unione Sovietica a non abbandonare il paese e le cui musiche furono più volte messe al bando dal Sindacato dei Musicisti.

Nel programma saranno proposte anche due prime assolute di giovani ma già affermati compositori del nostro tempo: Anno Schreier, autore di diverse opere liriche rappresentate in tutta Europa, e Aleksey Kurbatov, fra i maggiori compositori russi della sua generazione.

A queste nuove voci è stato chiesto di ragionare musicalmente sul tema del "muro", della separazione, in quanto anche loro, seppur figli di un mondo più globalizzato, vivono il nostro presente storico, dove i muri ancora dividono, classificano e marginalizzano porzioni di umanità.